Il programma

Il programma in pillole

;

AMBIENTE ED ENERGIA

  • Comunità Energetiche Rinnovabili: realizzazione nel territorio medicinese e messa a disposizione di superfici pubbliche per impianti fotovoltaici.
  • Medicina green: piantumazione di nuovi alberi per diminuire le “isole di calore” e migliorare l’aria che respiriamo.
  • Piano comunale delle infrastrutture di ricarica per le auto elettriche.
  • Efficientamento degli edifici pubblici e passaggio alla illuminazione a led di tutta l’illuminazione pubblica comunale.
  • Superamento delle criticità idrauliche del Canale di Medicina.

AGRICOLTURA

  • Prosecuzione e valorizzazione della collaborazione con il Consorzio della Cipolla e del Foraggio (CONFORME) e rilancio dell’Antica Fiera di luglio “Medicipolla”.
  • Monitoraggio del consumo di suolo dovuto all’installazione di fotovoltaico a terra e agrivoltaico.
  • Realizzazione di una nuova condotta di adduzione dal C.ER in zona Villafontana-Fossatone per aumentare i terreni che hanno il beneficio irriguo, portando l’acqua fino al limite del territorio comunale verso sud
  • Impegno per ottenere norme edilizie che permettano alle aziende agricole di crescere e garantire ai gestori il presidio, anche residenziale, del terreno agricolo e aziendale.

SICUREZZA E LEGALITÀ

  • Impegno per intensificare le azioni contro la violenza di genere
  • Per i giovanissimi: sensibilizzazione ed informazione tesa a prevenire i pericoli derivanti dal consumo di alcol e droghe nonché iniziative di sensibilizzazione e informazione sulla sicurezza stradale
  • Ulteriore implementazione del sistema di videosorveglianza cittadina e di controllo Targa System. Installazione di nuovi presidi per il controllo dei limiti di velocità.
  • Rilevante importanza alla manutenzione e del controllo degli argini, dei corsi dei fiumi, dei canali e dei fossi.
  • Sostegno a percorsi di giustizia riparativa con svolgimento di lavori socialmente utili
  • Rifinanziamento del fondo per rimborsare i medicinesi vittime di furti, scippi o rapine con oltre 65 anni di età.
  • Impegno contro tutte le mafie attraverso anche la collaborazione con Libera.
  • Aumento organico della Polizia Locale al fine di valorizzarne l’attività ed aumentarne il presidio

MOBILITÀ, TRASPORTI, LAVORI PUBBLICI

  • Miglioramento del trasporto pubblico attraverso un numero maggiore di corse verso Imola ed un servizio più veloce verso Bologna;
  • Collaborazione con il comune di Castel Guelfo al fine di collegare le ciclabili di Medicina fino alla “Fabbrica” e, verso i territori limitrofi, con la zona produttiva di Poggio e con la stazione dei treni di Castel San Pietro.
  • Potenziamento della rete ciclabile anche nelle frazioni e realizzazione di un nuovo percorso cicloturistico
  • Realizzazione di un semaforo a chiamata a Ganzanigo
  • Nuovo piano straordinario di manutenzione delle strade e interventi di asfaltature;
  • Post Alluvione: realizzazione del nuovo ponte del Massarolo e messa in sicurezza del ponte di Via Cantagrillo.
  • Dopo avere ottenuto l’inserimento della Traversale nell’accordo di programma tra ANAS e Ministero, monitoreremo il rifacimento dei ponti lungo la Trasversale di pianura (tra Villa Fontana e l’Olmo).

IMPRESE E COMMERCIO

  • Promozione dello sviluppo del comparto produttivo sovracomunale di Fossatone.
  • Hub Stazione: punto di connessione tra imprese, giovani e lavoro, punto di facilitazione digitale e creazione di una bacheca locale digitale per l’incrocio di domanda ed offerta di lavoro per le imprese locali
  • Creazione di uno sportello dell’Agenzia regionale per il lavoro
  • Sostegno del piccolo commercio sia nel Capoluogo che nelle frazioni
  • Valorizzazione delle imprese e degli imprenditori di Medicina.

PROMOZIONE TURISTICA

  • Miglioramento dell’attrattività del centro storico curandone l’arredo e allestendolo in occasione dei principali eventi annuali.
  • Sostegno alla Pro Loco per poter continuare a far crescere ogni anno le principali manifestazioni di Medicina,
  • Mantenimento e valorizzazione della collaborazione con l’Associazione i Portici che gestisce il Mercatino dell’antiquariato di Medicina.
  • Realizzazione di una nuova area sosta camper dove poter fornire i servizi necessari.

URBANISTICA E PIANIFICAZIONE URBANA

  • Impegno per combattere lo spopolamento delle frazioni più lontane dal capoluogo.
  • Tutela del profilo paesaggistico di Medicina
  • Riqualificazione e rigenerazione urbana, con l’approvazione del nuovo strumento urbanistico (PUG), puntando al minor consumo di suolo possibile e alla qualità delle urbanizzazioni.
  • Abbattimento delle barriere architettoniche nel centro storico e negli spazi pubblici, con il coinvolgimento delle proprietà private.
  • Studio di nuove strategie per affrontare la scarsa disponibilità di alloggi in affitto, a prezzi alti, che penalizza le famiglie più in difficoltà ed i giovani, con il coinvolgimento delle proprietà private.
  • Coinvolgimento e progettazioni partecipate per immaginare insieme la Medicina di domani.

FRAZIONI

  • Sperimentazione di un servizio di trasporto a chiamata PRONTOBUS a vantaggio delle nostre frazioni.
  • Valorizzazione delle Consulte nelle frazioni nel loro ruolo di amministrazione di prossimità e miglioramento del loro funzionamento.
  • Percorsi partecipati nelle frazioni per immaginarne insieme lo sviluppo futuro, ridisegnandone in modo partecipato gli spazi pubblici.
  • Ganzanigo, come condiviso nel percorso partecipato: riqualificazione e riattivazione delle ex scuole elementari come spazio civico a disposizione della frazione, con miglioramento degli spazi esterni e del parco pubblico.
  • Portonovo, come condiviso nel percorso partecipato: riqualificazione degli spazi pubblici della frazione, a partire dalla piazza.
  • Villa Fontana, come condiviso nei percorsi partecipati: riqualificazione di Piazza Bersani e di Piazza Partecipanza e miglioramento della sicurezza di via Dalla Valle. Progetti per ripensare la zona sportiva con riqualificazione del campo da basket e realizzazione di campi da tennis.
  • Crocetta: realizzazione della pista ciclabile nel centro della frazione.
  • Garantire il presidio degli ambulatori dei medici di famiglia nelle frazioni.

    SPORT

    • Prosecuzione della collaborazione tra le realtà sportive e il comune a vantaggio dei ragazzi per contrastarne l’abbandono dell’attività sportiva.
    • Valorizzazione e promozione dei progetti di inclusione sportiva dei ragazzi con disabilità
    • Nuovi e continui investimenti sugli impianti e sulle attività sportive anche nelle frazioni.
    • Riqualificazione della pista d’atletica dello stadio centrale e della pista di pattinaggio di via Romilly, inserendo un’area dedicata allo skate.
    • Nuovi interventi di miglioramento degli spogliatoi della Palagym Erica Martelli.
    • Realizzazione di una nuova area basket dedicata ai più piccoli all’interno dei giardini di via Oberdan, al fine di sostituire l’attuale campo collocato di fianco al municipio.

    VOLONTARIATO

    • Prosecuzione e valorizzazione del supporto alle associazioni di volontariato e ai centri sociali e culturali.
    • Politiche di inclusività per i giovani, affinché possano conoscere ed avvicinarsi al volontariato
    • Potenziamento della consulta del volontariato per una migliore interazione con l’amministrazione.
    • Impegno nella realizzazione nei prossimi anni a Medicina di una “Cittadella del Soccorso”

    GIOVANI

    • Valorizzazione e maggiore impulso della consulta giovani.
    • Potenziamento orari della biblioteca e di altri spazi utili agli studenti per studiare.
    • Mantenimento e promozione del sevizio nightbus che collega il sabato sera Medicina a Bologna.
    • Avviare gli Stati Generali dei Giovani attraverso un percorso partecipativo che possa coinvolgere i giovani medicinesi nella definizione delle azioni e delle priorità che li riguardano.
    • Valorizzazione e promozione dello sportello psicologico attivato presso l’Hub Stazione.
    • Potenziamento della collaborazione con i centri giovanili e le competenze dell’Hub Stazione.
    • Sostegno alle iniziative ed ai festival rivolti ai giovani come il Medicina Live Festival.

    CULTURA

    • Proposta culturale pensata per i più giovani.
    • Officine della Cultura: conclusione del cantiere e avvio dell’attività.
    • Biblioteca Comunale: studio e analisi sul cambiamento del servizio e degli spazi.
    • Monumentale Chiesa del Carmine: riqualificazione per la piena riattivazione dell’attività culturale.

    SOCIALE

    • Investimento sulla riqualificazione degli alloggi comunali, sviluppando nuove strutture di co-housing.
    • Potenziamento dei percorsi di inserimento lavorativo per le persone con disabiltà.
    • In attesa di una riforma sostanziale della legge sulla cittadinanza che riconosca uguali diritti a tutti gli italiani di fatto, promozione del principio dello “jus scholae”.
    • Promuovere l’inclusione e la partecipazione delle nuove cittadinanze.
    • Istituzione della Festa dei Vicini come occasione per creare legami e una rete di conoscenza negli stessi quartieri, con particolare riguardo alle frazioni.

    SANITÀ

    • Potenziamento e miglioramento dell’edificio della Casa della Salute di Medicina.
    • Migliore collaborazione tra i Medici di famiglia che garantiscono la presenza lungo la giornata e i medici specialistici che fanno ambulatorio presso la Casa della Salute o che lavorano in Ospedale.
    • Abbiamo aumentato il numero dei medici di famiglia. Garantire dei presidi degli ambulatori dei medici di famiglia su tutto il territorio comunale,

    SCUOLA, FORMAZIONE E INFANZIA

    • Continuare a investire sull’inclusione dei ragazzi con disabilità a scuola e insieme alle associazioni, promuovendo laboratori agricoli utilizzando spazi comunali.
    • Dare piena attuazione al sistema integrato per i Servizi per l’infanzia: promuovendo i Poli per l’infanzia 0-6 anni, consolidando le collaborazioni positive con i nidi e le infanzie pubbliche e private, realizzando un centro genitori-bambini (ludoteca), potenziando lo sportello pedagogico e i percorsi formativi sull’outdoor education.
    • Potenziare lo sportello psicologico alle scuole “ Simoni”.
    • Consolidare la collaborazione con l’istituto alberghiero Scappi.
    • Migliorare gli immobili scolastici: lavorando con la Città Metropolitana di Bologna per l’ampliamento delle scuole secondarie di II^, sostituire l’Ala Rossa e la Palestra delle Scuole Zanardi con nuove strutture moderne, efficienti e funzionali.
    • Riqualificare i parchi rendendoli più a misura delle bambine e dei bambini.